you are what you eat

Alimentazione antiossidante

Nutrirsi con equilibrio, alimentazione antiossidante

Si sente spesso di parlare di antiossidanti e di dieta antiossidante per contrastare l’invecchiamento. Ma andiamo con ordine e scopriamo cosa si intende.

Gli antiossidanti sono sostanze che contrastano le reazioni chimiche prodotte nel nostro organismo, che portano alla produzione di radicali liberi. I radicali liberi sono sostanza instabili, dannose per il nostro organismo, perché possono accelerare i processi infiammatori e di invecchiamento cellulare.

In tutto questo gli antiossidanti aiutano moltissimo a fermare le reazioni ossidative, contrastando la formazione dei radicali liberi.

Un’alimentazione antiossidante aiuta, pertanto, a proteggere il nostro organismo da tutti i danni cellulari e ci aiuta a prevenire malattie croniche come tumori, malattie cardiovascolari e demenza senile.

dieta

Quali sono gli antiossidanti?

Molte vitamine, presenti negli alimenti, sono antiossidanti: vitamina C, vitamina E, vitamine del gruppo B e soprattutto i carotenoidi, precursori della vitamina A.
Anche molti minerali, tra cui rame, selenio e zinco svolgono un’efficace attività antiossidante. In questa famiglia fanno parte anche sostanze particolari come il coenzima Q10 e i flavonoidi.
Tutti questi componenti devono essere introdotti con la dieta, perché il nostro corpo non li sa produrre.

Ci sono poi antiossidanti endogeni, che il nostro organismo sa prodursi da solo: sono enzimi e alcune molecole come la bilirubina, la transferrina, la ferritina…

Alimentazione e antiossidanti

Una corretta alimentazione è fondamentale per assicurare all’organismo un giusto pool di antiossidanti. Importante è variare nelle scelte degli alimenti che portiamo in tavola e non escludere, se non a fini medici, intere categorie alimentari.

I principali alimenti che contengono antiossidanti e devono essere inseriti nella propria alimentazione sono frutta, verdura, cereali integrali e legumi. Ma anche la frutta secca e l’olio extravergine d’oliva contengono una buona dose di queste sostanze importanti.

Per apportare tutti gli antiossidanti necessari, è utile (e bello!) inserire nella propria dieta alimenti di colore diverso:
Alimenti giallo-arancio, che contengono principalmente carotenoidi, importanti per la vista e la pelle.: zucca, carote, melone, agrumi, cachi, albicocche, peperoni…
Alimenti rossi, ricchi di licopene, preziosi per la circolazione: pomodori, fragole, ciliegie, lamponi, anguria, peperoni, ribes…
Alimenti blu-viola, ricchi di antociani e flavonoidi, importanti per il tratto urinario e la buona circolazione: melanzane, radicchio, uva rossa, mirtilli…
Alimenti verdi, ricchi di clorofilla, vitamina A e vitamina C con effetto su ossa e denti: asparagi, broccoli, zucchine, insalata, cetrioli…
– Alimenti bianchi, contenenti minerali per rafforzare il sistema immunitario: cavolfiore, funghi, mele, aglio, cipolle…

spezie

Gli antiossidanti più sottovalutati sono però rappresentati dalle spezie ed erbe aromatiche.
Tra le spezie più antiossidanti c’è la cannella, pepe, curcuma, noce moscata. Tra le erbe aromatiche che possiamo usare abbiamo invece origano, rosmarino, timo, salvia e basilico.
Ultima precisazione: bisogna tenere a mente che in frutta e verdura gli antiossidanti si perdono facilmente e quindi ne vengono assorbiti ancora meno dal nostro organismo. Ma con un’alimentazione ricca di vegetali si introducono all’interno dell’organismo meno sostanza “ossidanti” e quindi, già di per sè, stiamo facendo del bene al nostro organismo!

Per garantirti la protezione maggiore, è quindi importate consumare ortaggi quotidianamente ad ogni pasto, variare il colore degli alimenti vegetali freschi, e dare un po’ di brio con spezie ed erbe aromatiche!

Francesca Oggionni
Dietista libero professionista
“Credo fermamente che un'alimentazione equilibrata
sia essenziale per ritrovare il nostro benessere.”
Mi sono Laureata in Dietistica presso l’Università degli Studi di Milano, Facoltà di Medicina e Chirurgia, con voto finale 110/110 e lode. Ho conseguito la Laurea Magistrale in Alimentazione e Nutrizione Umana presso l’Università degli Studi di Milano, Facoltà di Medicina e Chirurgia, con voto finale 110/110 e lode.

Attualmente pratico l’attività di libera professione a Rivolta d’Adda (CR) e in altre strutture dove svolgo visite dietetiche ambulatoriali; frequento l’Istituto Clinico Humanitas di Rozzano, collaborando con la dietista dott.ssa Manuela Pastore.