my healthy coach

Idratazione in palestra:
otto semplici consigli

Benessere, Idratazione, Palestra

D’inverno non è sempre possibile fare sport all’aria aperta come durante i più caldi e soleggiati mesi estivi: per questo, molte persone scelgono di recarsi in palestra. Anche in questo caso, come per ogni attività fisica che si rispetti, esistono alcune semplici regole legate a una corretta idratazione: scoprile con noi!

idratazione palestra

1. Non iniziare “a freddo”
Una delle cose più sbagliate da fare quando ci si esercita in palestra è iniziare il proprio allenamento in maniera improvvisa e senza riscaldamento: anche l’idratazione funziona allo stesso modo. Per questo motivo è importante partire con il piede giusto, ovvero presentandosi in palestra già adeguatamente idratati.

2. Bevi il giusto
Gli esperti consigliano di bere un po’ d’acqua circa ogni venti minuti durante lo sforzo fisico: bastano un paio di sorsi assunti con cadenza regolare per mantenersi in forma anche dal punto idrico. Non fare l’errore di mettere mano alla tua borraccia solo a metà allenamento!

3. Ascolta il tuo corpo
Un consiglio legato a doppio filo al precedente: è fondamentale regolarsi anche in base ai segnali che il nostro corpo ci manda, dalla stanchezza alla sudorazione. Credere che tali sintomi siano qualcosa sul quale si possa tranquillamente sorvolare è un grosso errore che può costare caro!

4. Non esagerare!
Non bere eccessivamente: ricorda che il nostro corpo ha bisogno di poter espellere i liquidi che assorbe in modo regolare e proporzionato. Bere un quantitativo troppo alto di acqua rischia di mandare il nostro organismo in sovraccarico, impedendogli un corretto funzionamento.

idratazione

5. Adeguati allo sforzo che stai compiendo
Ogni tipo di esercizio è differente, così come il tempo e l’intensità che richiede. Per questa ragione, anche le “pause idratazione” che farai devono essere regolari, uniformi e intervallate senza esagerare. Uno stop ogni 20-30 minuti è l’ideale, ma ricordati che spesso il tuo corpo potrebbe metterti all’erta anche prima. In quel caso, ascoltalo!

6. Scegli con cura cosa bere
Non tutti i liquidi sono sani, ancor meno nel caso di uno sforzo fisico intenso e prolungato: ovviamente, dovrai fare molta attenzione ed evitare alcool, caffè e te favorendo invece bevande sane come acqua, latte, succhi di frutta e preparati ricchi di vitamine o elettroliti (sodio e potassio).

7. Fermati al momento giusto
Non prolungare troppo l’allenamento: considera attentamente la sua durata, il tuo stato di forma e i liquidi necessari in modo che vada tutto liscio.

8. Divertiti!
La cosa più importante di tutte è proprio questa: divertirsi facendo un po’ di sano esercizio. Ci auguriamo che questi nostri piccoli consigli possano esserti stati utili, buon allenamento!

Marco Meneghetti