VENT'ANNI DI ACQUA, VENT'ANNI DI VITA
VENT'ANNI DI NOI
Per due decenni, la nostra gente ha estratto acqua dal cuore roccioso del Monte Maniva, benevolo guardiano di pietra delle nostre terre. L’acqua che sgorga rigogliosa di vita è preziosa, proprio come il capitale umano che appartiene alla nostra azienda. Una vera comunità fatta di Persone, motore portante di questi primi XX anni e che per tanti altri ancora metteremo al centro di una crescita felice. Storie di vita e di impegno scolpiti in ognuno di noi, come il lento incedere del tempo sulle pareti delle nostre montagne. Grazie a tutti a collaboratori, fornitori e agenti per gli anni appena passati e quelli che verranno: tutto questo senza di voi non sarebbe potuto accadere! XX anni d’acqua, vent’anni di vita, vent’anni di… noi!
per noi fare impresa è
Saper generare valore sociale

Per un uomo di “fatti” come Cristian Fusi, Responsabile Amministrativo di Maniva, fare impresa è considerare le ricadute sociali del lavoro, contribuendo a creare ricchezza e occupazione.

valorizzare il capitale umano

“Immagina come vorresti che fossero e lo diventeranno“ è la ricetta segreta di Laura Bazzani, per fare impresa e ottenere il meglio dalle persone che lavorano in azienda.

credere nel potere dell’innovazione

Parola d’ordine per fare impresa? Michele Pelizzari, Responsabile di Produzione di Maniva, non ha dubbi: innovazione!

assumersi il rischio di partire da zero

Per fare impresa ci vuole coraggio! Nascere da zero e costruire il futuro: una sfida che ci racconta Massimiliano Melzani, in Maniva dall’inizio e ora Responsabile della logistica.

grazie a tutti voi

Mi piacerebbe partire da questa considerazione: “non esiste vento favorevole per un marinaio che non sa dove andare”.
In questi anni ci sono stati momenti in cui il mare è stato mosso, altri in cui ci siamo goduti il sole a picco, ma sempre con il coraggio e la dedizione di una squadra.
Il mio grazie va a tutti voi, per essere stati l’ago della bussola in questi anni di “navigazione” e per avermi insegnato che, per un marinaio che sa dove andare, i traguardi sono solo punti di partenza. Altri vent’anni di noi!

Michele Foglio