green inside

World Environment Day
la giornata mondiale dell'ambiente

Water Bar, Urban

Il 5 di giugno di ogni anno, si celebra una ricorrenza speciale:
è la Giornata Mondiale dell’Ambiente, dedicata alla presa di coscienza sulle principali problematiche ambientali che ci circondano.
La storia di questa data risale al 1972, quando l’Assemblea Generale delle Nazioni Unite decise di convocare un’importante conferenza a Stoccolma. Nella capitale svedese, venne stabilito di fondare il Programma dell’ONU per l’Ambiente, un’organizzazione che esiste ancor oggi e che ha sede a Nairobi, in Kenya; sempre nel corso del meeting tra i rappresentanti delle diverse nazioni partecipanti, si stabilì di dedicare un giorno dell’anno alla sensibilizzazione verso l’ecologia e l’ambientalismo. La scelta cadde sul 5 giugno 1974, che, da allora, viene ricordato come il primo World Environment Day.

Il successo dell’iniziativa non si fece attendere: già negli anni Ottanta venne scelto di nominare una località e un Paese “ospitanti”, in modo da rappresentare il centro delle iniziative ormai sorte dappertutto nel mondo. L’Italia è stata protagonista in due occasioni, nel 2001 e nel 2015, rispettivamente con le città di Torino (in cooperazione con L’Avana) e Roma. Ogni anno vi è un tema differente, che costituisce il centro delle varie esposizioni e campagne (di riciclaggio, raccolta rifiuti, sensibilizzazione…) messe in scena da centinaia di associazioni e gruppi sparsi in tutte le nazioni.
Già nel 1976 il tema ufficiale fu l’acqua, intesa come risorsa fondamentale per la vita, mentre lo scorso anno è stata la volta dell’inquinamento da plastica.

Quest’anno l’ONU ha scelto come tema della Giornata Mondiale dell’Ambiente una problematica molto forte nelle metropoli di oggi e in particolare in quelle del Paese prescelto, la Cina: con lo slogan #BeatAirPollution scenderanno in campo migliaia di persone, alla ricerca di soluzioni pratiche e concrete per abbattere la piaga dell’inquinamento atmosferico (secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità, circa 9 persone su 10 vivono in zone considerate prive degli standard di sicurezza minimi a riguardo). A questo indirizzo è possibile saperne di più e consultare un elenco delle principali iniziative in corso.

Happy World Environment Day!

Marco Meneghetti