you are what you eat

Feste alcaline

Nutrirsi con equilibrio

Il calendario dell’Avvento è quasi completamente aperto. Settimana prossima sarà Natale c’è anche il pranzo da preparare. Organizzare il menù è sempre una sfida e cosa fare per mantenere un buon equilibrio anche in occasione delle feste?
Piccole accortezze possono aiutarci a mantenere il benessere nei prossimi giorni, senza dover rinunciare al piacere della convivialità.

1. Prepararsi al Natale
In questi giorni che ci separano al Natale, abbondate con verdura, frutta, cereali integrali e legumi, evitando totalmente fritture, formaggi, affettati, carboidrati raffinati (grissini, focacce, snack, dolcetti..) e alcolici. Preferite piatti semplici e leggeri, come ad esempio orzo con zucca, ceci e rosmarino; farinata di ceci; burger vegetale con verdure; minestroni con riso e lenticchie…

2. Digiunare per compensare?
E’ totalmente inutile saltare saltare i pasti ed evitare i carboidrati sia in questi giorni che il giorno stesso di Natale. Questo farebbe arrivare al giorno di Natale con uno shake ormonale tale da abbuffarsi di stuzzichini.

feste alcaline

3. Mangiare lentamente
Ritagliatevi il giusto tempo per gustarvi i piatti che portate in tavola: fate piccoli bocconi, masticate lentamente e assaporate il gusto di ciò che avete in bocca.

4. Una tavola di verdure e legumi
Per un menù alcalino non dimenticate di inserire verdura, cereali integrali e legumi tra le portate. E’ vero che gli alimenti di origine animale sono maggiormente “acidi”, ma se a questi si associano dei bei contorni di verdure si favorisce un miglior equilibrio. Quindi riempite le tavole con antipastini vegetariani: insalata di radicchio e noci; lenticchie con mela; insalata di finocchi e melograno; pinzimonio di verdure con hummus. Anche nella scelta del primo piatto date la precedenza ai cereali integrali: potete fare un risotto oppure della pasta fatta in casa con farina di farro o grano saraceno.

5. Da bere?
La bevanda principale dev’essere l’acqua! Bevetene molta, soprattutto nei giorni che precedono il Natale e la mattina stessa. Mantenersi idratati favorisce la digestione e l’assorbimento dei nutrienti. Evitate invece bibite gassate e, certo!, concedetevi il brindisi con un bicchiere di buon vino se lo desiderate!

Che sia un Natale sereno!

verdure e legumi
Francesca Oggionni
Dietista libero professionista
“Credo fermamente che un'alimentazione equilibrata
sia essenziale per ritrovare il nostro benessere.”
Mi sono Laureata in Dietistica presso l’Università degli Studi di Milano, Facoltà di Medicina e Chirurgia, con voto finale 110/110 e lode. Ho conseguito la Laurea Magistrale in Alimentazione e Nutrizione Umana presso l’Università degli Studi di Milano, Facoltà di Medicina e Chirurgia, con voto finale 110/110 e lode.

Attualmente pratico l’attività di libera professione a Rivolta d’Adda (CR) e in altre strutture dove svolgo visite dietetiche ambulatoriali; frequento l’Istituto Clinico Humanitas di Rozzano, collaborando con la dietista dott.ssa Manuela Pastore.