green inside

I benefici della natura

Green City, Bicycle, Healthy

Negli ultimi tempi, trascorrere il proprio tempo in mezzo alla natura sta diventando un passatempo raro. Esso è praticato soltanto sporadicamente e spesso messo da parte in favore di abitudini più sedentarie, come stare in casa o in città, o concentrarsi eccessivamente sullo schermo luminoso del proprio smartphone. Una camminata in montagna, un’escursione in una riserva naturale, l’esplorazione di un lago o di un fiume, ma anche la lettura di un buon romanzo all’ombra di un albero in un incantevole giardino. I modi “green” di stare bene sono davvero molti!

Natura benefici corpo
Un mese... selvaggio

Uno studio del 2016 chiamato “30 Days Wild”, citato dalla BBC e condotto dall’Università di Derby e dal Wildlife Trust, ha verificato gli effetti dell’esposizione prolungata in ambienti naturali su un campione di 2mila persone. Queste ultime sono state invitate a passare un totale di 30 giorni al verde e all’aperto svolgendo attività quali escursioni, realizzazione di oggetti artigianali e giardinaggio: i risultati si sono rivelati sorprendenti.

Al termine dell’esperimento, i cui risultati ufficiali si possono consultare a questo link, il numero di persone coinvolte giudicanti “eccellente” il proprio stato di salute era aumentato del 30% rispetto all’inizio. Non solo: molte di loro avevano registrato un simile incremento in termini di umore, definendosi “decisamente felici” dopo l’esperienza.

Natura Healthy
Benefici diretti

Interagire con la natura è importante anche per chiunque soffra di patologie legate alla salute mentale (depressione, ansia) o all’alimentazione (anoressia, bulimia): affiancata a trattamenti e cure tradizionali mirati alla guarigione del paziente, un’esposizione all’ambiente può influire positivamente sull’umore e sulla concentrazione di quest’ultimo. Un caso confermato anche dal potere calmante e concentrante riscontrabile su alcuni bambini affetti da Deficit di attenzione e Iperattività (ADHD).
Uno studio giapponese del 2010 ha inoltre registrato un aumento della funzione immunitaria –forse dovuto ai fitoncidi, oli essenziali del legno che contrastano anche gli attacchi di insetti e parassiti – negli individui che passano alcune ore del proprio tempo in luoghi con una grande concentrazione di alberi, quali ad esempio foreste e parchi. La frequenza cardiaca diminuisce, la pressione sanguigna e i livelli di cortisolo si abbassano e stress e depressione si affievoliscono. Ne è nato un particolare metodo della medicina tradizionale nipponica chiamato Shirin-yoku, letteralmente “bagno nella foresta”. (Q. Li, Effect of forest bathing trips on human immune function, in: Environ Health Prev Med, vol. 15, nº 1, 2010, pp. 9-17)

Benefici natura acqua

Gli effetti benefici della natura non finiscono qui: secondo alcuni scienziati, la vita all’aria aperta influisce positivamente sulla creatività, sulla vitalità e sull’autostima. Paesaggi sereni e incontaminati permettono a differenti aree del cervello di lavorare in modo più armonico, dando loro un senso di ordine spesso turbato dagli ambienti artificiali.
Un motivo ancora più forte per diventare… green!

Marco Meneghetti