you are what you eat

Primavera a tavola

Nutrirsi con equilibrio, primavera a tavola

La primavera è arrivata: il primo sole, aria più mite, i primi fiori e gli alberi che si risvegliano. E con la natura ci risvegliamo anche noi.

Questa stagione però porta con sé anche alcuni malesseri, legati al cambio di stagione: stanchezza, poca concentrazione, poche energie e alterazioni gastrointestinali come stitichezza o mal digestione.

Un’alimentazione corretta e di stagione può senza dubbio aiutarci!
La natura infatti ci viene in soccorso donandoci verdura e frutta ricca di vitamine e con proprietà disintossicanti e diuretiche.
Per combattere il cambio di stagione è necessario “alleggerire” un po’ la dieta, limitando alimenti grassi (affettati, formaggi, carne rossa) in favore di alimenti di origine vegetale (legumi, cereali integrali, frutta e verdura), uova e pesce azzurro. Necessario puntare anche su cotture rapide e poco laboriosa.

La primavera è anche il momento per depurare il fegato, grazie alle erbe amare che favoriscono il drenaggio epatico e renale: tarassaco, prezzemolo, rucola, ortica e cicoria. Ottime anche altre verdure amare come carciofi, asparagi e la catalogna che aiutano a regolare l’assorbimento di grassi e zuccheri.
Per svolgere questa azione drenante è anche utile bere molto in queste giornate: 1,5-2 litri di acqua sono sufficienti. Quindi…ricordatevi sempre la vostra bottiglietta!

La stanchezza è legata al ferro, contenuto non solo nella carne, ma anche nelle uova e nei legumi. Per assorbirlo maggiormente il consiglio è quello di consumare in un pasto fonti di vitamina C, che aiuta il nostro organismo ad assorbire il ferro. La troviamo negli agrumi, nelle fragole, nei kiwi e in tutti gli ortaggi a foglia verde.

E infine, per sostenere il buonumore e garantirci un buon sonno è utile arricchire le tavole di triptofano, precursore non solo della serotonina (l’ormone della felicità!). Lo troviamo in cereali integrali (orzo, farro, ma anche quinoa, miglio e riso semintegrale o venere): si possono usare questi cereali per creare dei magnifici piatti unici da arricchire con verdura verde di stagione e legumi freschi. Ad esempio una bella insalata tiepida di orzo con asparagi, fragole e piselli freschi!

Vi auguro una buona primavera!

Francesca Oggionni
Dietista libero professionista
“Credo fermamente che un'alimentazione equilibrata
sia essenziale per ritrovare il nostro benessere.”
Mi sono Laureata in Dietistica presso l’Università degli Studi di Milano, Facoltà di Medicina e Chirurgia, con voto finale 110/110 e lode. Ho conseguito la Laurea Magistrale in Alimentazione e Nutrizione Umana presso l’Università degli Studi di Milano, Facoltà di Medicina e Chirurgia, con voto finale 110/110 e lode.

Attualmente pratico l’attività di libera professione a Rivolta d’Adda (CR) e in altre strutture dove svolgo visite dietetiche ambulatoriali; frequento l’Istituto Clinico Humanitas di Rozzano, collaborando con la dietista dott.ssa Manuela Pastore.