it | en

NUTRIZIONE

L’alimentazione dello sportivo

Per non correre rischi bisogna fare sport quando la glicemia (livello di zuccheri nel sangue) è a un livello ottimale: né troppo bassa, né troppo alta. In questo caso non è consigliabile fare l’ultimo pasto a ridosso dell’allenamento, ma almeno 2-3 ore prima dell’inizio dell’attività, per permettere una digestione ottimale.

Il rientro alla routine

L’estate sta finendo e il rientro alla routine è ormai alle porte.

“Estate” significa rompere una routine per crearne una nuova anche se temporanea. E poi, una volta chiuso il capitolo delle vacanze, il rientro alla vita di tutti i giorni può essere davvero dura!

Mangiare dopo le feste

Una volta riportate le decorazioni natalizie in cantina, cosa ci resta di questo periodo di feste? Un po’ di pesantezza e una lista di buoni propositi, nella maggior dei casi. Iscriversi a quel corso di pilates, sorridere mentre si cammina per strada, dire grazie, perdere un paio di centimetri di circonferenza vita, cucinare sano e con gusto. Mi piace anche ricordare che non si ingrassa tra Natale e Capodanno, ma tra Capodanno e Natale: significa che se durante tutto l’anno l’alimentazione è sana ed equilibrata, eccedere nei giorni di festa non è un dramma!

Idratazione e peso corporeo: qualche piccolo consiglio

Sempre più spesso ci capita di leggere articoli, redazionali e veri e propri “tutorial” legati all’assunzione quotidiana di acqua: una necessità fondamentale per il nostro corpo, che però non sempre risulta possibile quantificare in modo fisso e definitivo. Le condizioni climatiche, l’età e il fisico sono variabili molto importanti, alle quali se ne aggiunge però una quarta: il peso corporeo.

Il calcio…non solo nel latte!

Il calcio è il minerale più abbondante nell’organismo, trovandosi essenzialmente nelle ossa e nei denti.
E’ importante la sua assunzione attraverso la giusta alimentazione, soprattutto finalizzata al mantenimento della salute delle ossa. Le ossa infatti sono continuamente sottoposte a processi di modellamento, che prevede il riassorbimento e la deposizione di calcio.

Omega-3 e pesce

A chi di voi non è mai stato detto “mangia il pesce che fa bene!”?
Oltre a contenere una buona dose di proteine di origine animale e sali minerali, il pesce ha un ottimo contenuto di acidi grassi polinsaturi, principalmente Omega-3.

Ma la pasta si può mangiare?

Ogni anno succede sempre la stessa cosa: a settembre, con l’obiettivo di ritrovare un buon equilibrio alimentare ci si mette a stecchetto evitando, erroneamente, la pasta.
Rispondiamo a quelle che sono le domande che girano intorno a questo alimento, così buono e integrante della dieta mediterranea.

Idratarsi su due ruote

L’idratazione dello sportivo, si sa, è molto importante! Per questo ogni disciplina richiede una grande attenzione per quanto riguarda il corretto quantitativo di acqua da assumere prima, durante e dopo lo sforzo fisico. Non fa eccezione il ciclismo, che dal canto suo può comportare anche uscite di lunghezza considerevole. Vediamo quindi che cosa fare per mantenersi in forma pedalando, anche da un punto di vista idrico.

Pomodoro: rosso per amore

Rossi, tondi e buonissimi: i pomodori sono di stagione da maggio a settembre. Quindi questa è la loro bellissima stagione!
E’ un frutto appartenente alla famiglia delle Solanaceae ed è originario del Messico e dell’America centrale. E’ grazie agli esploratori spagnoli che è arrivano nel resto del mondo, anche da noi.